… per creare “Una scuola grande come il mondo”


In “Una scuola grande come il mondo” che bambino incontriamo? Secondo Rodari “se apri gli occhi sarai promosso”. È dalla suggestione di una scuola aperta, a “tutto mondo” che siamo partiti con l’intenzione di costruire un setting scenico perfetto, edenico, ispirato alle forme originarie della vita.

Qual è il ruolo di questo bambino? Cosa trova al di là dello specchio? Forse è Alice senza lo specchio, un Peter Pan che non vola, ma nello stesso tempo realizza tutto ciò che è sogno.

Il nostro compito è quello di ritrovare nella memoria sensoriale quella leggerezza, quella sospensione che il bambino sperimenta e vive: il fascino del sogno che diventa realtà, la riscoperta e la valorizzazione della “meraviglia”.

Vogliamo provare a sperimentare una distanza che ci faccia sentire vicini, sull’onda di un sentire e un agire comune.

Il progetto prevede una serie di incontri online che hanno come nucleo centrale la ri-scoperta di Rodari, un classico della cultura della scuola e non solo, incontri rivolti a insegnanti, educatori ed operatori della Scuola dell’Infanzia, docenti di Scuola Primaria che fanno del loro lavoro quotidiano compito di cittadinanza attiva, che vogliono muoversi tra la pedagogia, la letteratura e il teatro.

La vita del bambino è un susseguirsi di piccole e grandi esperienze affiancato dallo sviluppo di capacità che gli permettono di viverle e a volte farle proprie.

Un percorso di libera scoperta, attraverso i moduli:

UN LIBRO TUTTO NOSTRO
VENERDÌ 12 GIUGNO – ORE 17 -19
Trasformare materiali di uso quotidiano per giocare, raccontare, rappresentare attraverso la forma-libro. Nel corso dell'incontro, percorsi ed esempi concreti per laboratori ed esperienze da realizzare a scuola.
- Curato da Annalena Manca insegnante nella scuola primaria a Roma dal 1991 e conduttrice di laboratori teatrali, di scrittura e di arte. Collabora da anni con l'Atgtp come operatrice teatrale nella Rassegna Nazionale del Teatro della Scuola e come docente formatrice nella Scuola Estiva di Teatro Educazione.


RACCONTARE E RACCONTARSI: PARTIRE DAGLI OGGETTI
MERCOLEDÌ 17 GIUGNO – ORE 17- 19
A partire dagli oggetti domestici, tramite tecniche del laboratorio teatrale, si forniranno modalità per stimolare l’osservazione e la creatività personale dei bambini e condurla verso la libera espressione.
- Curato da Arianna Baldini, operatrice teatrale, esperta nella conduzione di laboratori di teatro educazione, teatro sociale e di comunità, laureata in Cinema Musica e Teatro.


CREDERE PER VEDERE. 
La visualizzazione immaginativa come strumento educativo
VENERDÌ 19 GIUGNO – ORE 17 – 19
La visualizzazione immaginativa è una tecnica, conosciuta da attori e narratori, che consiste nel proiettare ciò che si immagina nello spazio intorno a sé, attraverso lo sguardo, la gestualità, la parola. Nell’incontro si traccerà un rapido quadro teorico per poi sperimentare in modo semplice e intuitivo lo straordinario potere di questa pratica.
- Curato da Lucia Palozzi, attrice, autrice e operatrice teatrale, laureata in storia del teatro e specializzata in teatroterapia e in teatro di narrazione. Conduce da anni laboratori di teatro educazione, teatro sociale e di comunità. È autrice e interprete di spettacoli per ragazzi.


E ORA CHE STORIA CI METTO
MERCOLEDÌ 24 GIUGNO – ORE 17 -19
Un percorso nel variegato mondo della letteratura per l’infanzia: albi, raccolte e racconti. Quali scegliere? Come scegliere? Un piccolo viaggio tra autori, forme e colori accompagnati da esempi pratici di cosa e come un libro può diventare l’inizio di un’avventura.
- Curato da Peppe Coppola Operatore socio-teatrale campano, formatore e operatore per l’infanzia (OPI), è pedagogista esperto di teatro e discipline della comunicazione in ambito educativo e rieducativo.


Gli incontri saranno presentati e coordinati da Salvatore Guadagnuolo, 
Direttore Artistico della Rassegna Nazionale Teatro della Scuola.

******************************************

INFORMAZIONI:
N° ORE DI FORMAZIONE: 10
LUOGO: PIATTAFORMA ZOOM
COSTO: € 60,00

******************************************

WEB_Officina_fantasia

ISCRIZIONI:
- Per DOCENTI di RUOLO su piattaforma SOFIA cercando il CODICE ID 35308 di riferimento, entro i termini stabiliti.
- Per DOCENTI NON DI RUOLO ed EDUCATORI scaricare i MODULI sottostanti e compilarli seguendo le istruzioni.
 MODULO-ISCRIZIONE-OFFICINA-DELLA-FANTASIA
 MODULO-ISCRIZIONE-OFFICINA-DELLA-FANTASIA

LE ATTIVITÀ SONO RICONOSCIUTE DAL MIUR COME FORMAZIONE PER IL PERSONALE DELLA SCUOLA – EX DIRETTIVA MIUR 90/2003. ADEGUATO ALLA DIRETTIVA MINISTERIALE 170/2016. E’ PREVISTO L’ESONERO DAL SERVIZIO. VERRA’ RILASCIATO ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E FATTURA UTILIZZABILE PER LA RENDICONTAZIONE DEL “BONUS” VEDI COMMA 121 DELLA L. 107/2015.

******************************************

CONTATTI:
Ufficio Formazione Tel. 331.4204504 - organizzazione2@atgtp.it